Bloodborne Ita Wiki
Advertisement

L'Uomo-pesce (noto come Fishman nella versione inglese) è un nemico apparso nel DLC The Old Hunters di Bloodborne.

Descrizione[]

Gli Uomini-pesce sono esseri umanoidi ingobbiti con dei coralli incastrati sul corpo e dall'aspetto generalmente simile a quello dei pesci, con la pelle di colore bluastro e delle grandi pinne dorsali. Emettono principalmente degli acuti suoni gorgoglianti. Esistono diverse varianti di questi nemici:

  • Lanciere: Brandiscono dei grandi arpioni da pesca con i quali trafiggono il giocatore correndo in avanti. Infliggono danni tremendi, ma sono facili da evitare.
  • Lanciatori: Sono identici a quelli armati di arpione, ma hanno arpioni aggiuntivi sulla schiena e non esitano a lanciarli contro i giocatori se sono troppo lontani. Se i giocatori si avvicinano, si comportano in maniera identica alle controparti armate di arpione.
  • Mannaia: Questa rara variante sferra attacchi pesanti con una mannaia e un'agile presa in corsa. Possono sferrare serie di attacchi che arrivano sino a quattro colpi, ma solitamente si limitano ad attacchi lenti e poderosi o alla presa.
  • Doppi rastrelli: Questa variante è molto più agile e si affida ad attacchi ripetuti e schivate piuttosto che ad attacchi in linea retta.
  • Bombaroli: Come i lanciatori di arpione, rimangono a distanza e scagliano bombe incendiarie ai giocatori ignari, solitamente dall'alto o da piattaforme sopraelevate. Spesso si trovano in aree piene di barili di petrolio, obbligando i giocatori a prestare attenzione ai dintorni. Usano piccoli coltelli se i giocatori si avvicinano troppo.

Luoghi[]

  • Villaggio dei pescatori
  • Capanno del faro

Strategia[]

Gli Uomini-pesce sono molto ben organizzati, divisi in gerarchie, e solitamente combattono insieme ad altri nemici che possono compensarne le mancanze, come i Pesci-cane che attaccano e stordiscono il giocatore, o gli Uomini-pesce maghi, che attaccano dalla distanza e infliggono elevati danni da Fulmine.

Combattere contro gli Uomini-pesce è molto simile al combattere i Capicaccia a Yharnam, con la differenza principale rappresentata dai danni più elevati e dagli attacchi in ritardo che alcuni sferrano, che li rendono spesso imprevedibili, per non parlare del fatto che hanno i riflessi di posizionarsi nelle giuste fila e comporre vere e proprie orde che attaccano insieme.

I lancieri e lanciatori sono semplici da eliminare, è sufficiente trovare l'opportunità giusta per colpire e ucciderli uno per volta.

Gli Uomini-pesce armati di doppi rastrelli sono più mobili e "simili a cacciatori", attaccando con rapide serie di attacchi e agili schivate.

I bombaroli non sono particolarmente difficili da uccidere poiché sono semplici nemici a distanza, è solo bene dare sempre a loro la priorità e ucciderli velocemente per evitare di venire bombardati.

Gli Uomini-pesce armati di mannaia sono i più pericolosi. Infliggono danni elevati e hanno una presa che può uccidere con un singolo colpo nel caso si venga colpiti. Hanno una stabilità insolitamente alta, quindi è inutile affidarsi al farli barcollare a meno che non si usino armi pesanti.

Note[]

  • Sono senza dubbio i nemici più comuni del Villaggio dei pescatori, così come i Capicaccia a Yharnam centrale, e posseggono numerose varietà.
  • Sono occasionalmente accompagnati dai Pesci-cane quando vanno in pattuglia.

Curiosità[]

  • Poiché il Villaggio dei pescatori è apertamente ispirato al romanzo "La maschera di Innsmouth" di H.P. Lovecraft, gli Uomini-pesce sono basati su Quelli-degli-abissi, una razza di ibridi antropomorfi metà uomo e metà pesce che si accoppiano con la popolazione di Innsmouth.
Advertisement