Bloodborne Ita Wiki
Advertisement

Il Servo celeste (noto come Celestial Minion nella versione inglese) è un nemico apparso in Bloodborne.

Descrizione[]

I Servi celesti sono piccole creature umanoidi dalla pelle blu e dal grande cranio bulboso. Appaiono malnutriti e fragili con le costole esposte e gli arti disarticolati, pur essendo capaci di infliggere colpi rapidi e pericolosi. Ad alcuni servi crescerà una massa di tentacoli dalla testa che potranno usare per sparare potenti raggi di energia.

Luoghi[]

  • Clinica di Iosefka:
    • Uno apparirà sempre al centro della stanza iniziale, mentre altri eventuali servi appariranno nel caso il giocatore mandi altri personaggi alla clinica.
  • Boschi proibiti:
    • In un vicolo cieco sulla destra dello stagno vicino al mulino a vento che ospita la scorciatoia verso il Mendicante.
  • Cathedral Ward superiore:
    • Uno si trova sul ponte che conduce al Giardino dei giraluna, mentre altri due fuori dall'arena, oltre la finestra infranta.

Sotterranei del calice[]

  • Lapide di Isz:

Lore[]

I Servi celesti sono apparentemente le vittime degli esperimenti condotti dal Coro, nello specifico dalla Iosefka impostora.

Nel corso del DLC The Old Hunters si scopre che i primi tentativi della Chiesa della Cura di trascendere l'umanità, fornendole gli occhi sull'anima, hanno provocato delle mostruose mutazioni sui pazienti. Tra le altre cosa, le deformità includevano l'allungamento di arti e corpo e lo sviluppo di una testa rigonfia con la maggior parte dei suoi tratti rimpiazzati da una massa di carne. Nella versione dell'incubo del Giardino dei giraluna, dove l'Emissario celeste viene affrontato nel mondo reale, alcuni di questi pazienti iniziarono a prendersi cura dei fiori e svilupparono poteri cosmici simili a quelli dei Servi celesti.

Alcuni dei risultati finali di questo esperimento, i Fallimenti viventi, sono chiaramente una versione meno sviluppata dell'Emissario celeste, situato appena sotto il Giardino di legnoluna nel quale si trovano i fallimenti. Si comportano e hanno un aspetto simile al loro, ma i loro attacchi sono molto più potenti e visibilmente più goffi di quelli del Grande Essere effettivo, indicando una possibile mancanza di capacità di controllo.

Pur non essendo Grandi Esseri, i Servi celesti sembrano essere trasformazioni in Simili del cosmo che hanno avuto successo, alcune delle quali si teorizza provengano dall'orfanotrofio.

Strategia[]

I Servi celesti sono solitamente docile e attaccano il giocatore solo se disturbati. Pur essendo piuttosto deboli e facilmente storditi, i loro attacchi sono sorprendentemente potenti. Appaiono spesso in gruppi di tre, anche se nella Lapide di Isz c'è un gruppo da sei che può risultare letale se riesce a mettere all'angolo il giocatore. Le armi a distanza possono essere utili per isolarli ed eliminarli rapidamente.

I Servi celesti con le teste tentacolari sono molto più pericolosi poiché in grado di sparare rapide raffiche di energia dalla lunga distanza. Le armi a distanza possono essere usate per eliminarli relativamente in sicurezza, anche se è consigliato utilizzare delle coperture per ripararsi dai loro proiettili. Se li si affronta da vicino, è consigliato scattare verso di loro zig-zagando. Sono totalmente innocui a distanza ravvicinata, il che li rende semplici da abbattere.

Entrambi i Servi celesti sono molto vulnerabili ai danni da fulmine. Il Tonitrus può essere molto efficace, così come potenziare un'arma con una Carta del fulmine.

Note[]

  • Ogni personaggio inviato alla clinica verrà trasformato in un Servo celeste che attaccherà il giocatore a vista. Ciò include anche la vera Iosefka, che lascerà una fiala del suo sangue se uccisa.
    • Tutti i personaggi inviati lì lasceranno gli stessi oggetti che si otterrebbero inviandoli alla Cappella di Oedon.
      • Arianna: poggiata su una finestra.
      • Bambina: vaga persa per i corridoi.
      • Uomo ottuso: attacca casualmente mentre vaga per i corridoi.
      • Mendicante: mangia dal pavimento.
      • Anziana solitaria: presso l'armadietto delle medicine nella stanza delle operazioni con un paziente morto.
      • Sorella Adella: in piedi nel corridoio con le mani giunte.
  • I Servi celesti nei Boschi proibiti possono lasciare gemme del sangue temprate e arcane con una valutazione che va da 7 a 8.

Curiosità[]

  • I Servi celesti ricordano molto i classici alieni grigi, caratterizzati dal piccolo corpo e dalla testa bulbosa, con le dita che terminano in ventose o bulbi luminescenti.
    • Ciò risulta particolarmente evidente se paragonato alla teoria secondo la quale l'evoluzione umana risulterebbe nello sviluppo di una grossa testa, della pelle grigia e di una forma fisicamente debole. Tale idea coinciderebbe con la storia di Bloodborne, con l'idea che i Servi celesti siano il risultato degli esseri umani che guadagnano gli occhi sull'anima, con l'intenzione di evolvere l'umanità.
  • Il cadavere di un Servo celeste nella Clinica di Iosefka ha ancora una mano umana.
Advertisement