Bloodborne Ita Wiki
Advertisement

Lady Maria della Torre dell'orologio astrale (nota come Lady Maria of the Astral Clocktower nella versione inglese) è un boss obbligatorio apparso nel DLC The Old Hunters di Bloodborne.

Descrizione[]

Lady Maria è una giovane ma stoica cacciatrice. Indossa il Set di Maria e brandisce il Rakuyo e la Evelyn.

Luogo[]

  • Torre dell'orologio astrale:
    • Accessibile dopo aver sconfitto i Fallimenti viventi nel Giardino di legnoluna, situato in cima all'Edificio ricerche.

Lore[]

Stando al suo equipaggiamento e alla sua arma, Lady Maria della Torre dell'orologio astrale era una cittadina di Cainhurst e lontana parente della regina Annalise. È stata anche una delle prime cacciatrici a unirsi alla caccia. Studiò sotto Gehrman, il primo cacciatore, che Maria ammirava, ignara della sua ossessione nei suoi confronti. Pur essendo una cittadina di Cainhurst, dove l'utilizzo stravagante del sangue era molto apprezzato, favoriva il suo Rakuyo, che invece richiedeva destrezza e abilità per essere maneggiato efficacemente.

A un certo punto della sua carriera come cacciatrice, Maria prese parte a un'escursione degli scolari di Byrgenwerth al Villaggio dei pescatori, essendo venuta al corrente delle strane mutazioni subite dai suoi residenti in presenza di Kos, un Grande Essere arenatosi accanto al villaggio. La missione avrebbe messo a dura prova la moralità di Maria, poiché insieme agli altri contribuì allo sterminio e mutilazione degli abitanti e alla violazione del corpo di Kos.

Non è chiaro cosa Maria e gli altri vecchi cacciatori fecero al corpo di Kos, ma si deduce che abbiano prelevato grandi quantità dello straordinario sangue dei Grandi Esseri. Tuttavia, fu un atto sacrilego per il quale Maria e gli altri dovettero soffrire per l'eternità, poiché sarebbero rimasti imprigionati nell'Incubo del cacciatore. Tempo dopo, in preda ai sensi di colpa per le sue azioni al Villaggio dei pescatori, Maria abbandonò il suo amato Rakuyo, gettandolo in un pozzo scossa dal rimorso, togliendosi poi la vita. Il suo spirito venne poi trascinato nell'Incubo del cacciatore.

Anche dopo la sua scomparsa, Gehrman rimase ossessionato da lei. Per tenersi compagnia, Gehrman creò un Automa con le sue fattezze, identico a lei in tutto e per tutto. Tuttavia, con il passare del tempo esso gli divenne indifferente, poiché non aveva la personalità di Maria.

Storia[]

Maria risiede ora nella Torre dell'orologio astrale, prendendosi cura dei pazienti sfigurati che risiedono lì e sorvegliano il segreto dell'incubo: il Villaggio dei pescatori, dove si trova l'Orfano di Kos. Viene vista seduta su una sedia decorata, con sangue che le fuoriesce dal collo e dai polsi. Apparentemente è morta, ma avvicinandosi a lei, Maria afferra la mano del Cacciatore, alzandosi poi dalla sedia per combattere.

Strategia[]

Lady Maria inizia lo scontro usando il Rakuyo e la Evelyn. Può anche trasformare la sua arma per modificare le sue movenze e rendere più fluidi i suoi movimenti.

Quando la sua salute è scesa a due terzi, arretrerà velocemente, per poi conficcare le sue lame nel petto. Questo non solo provoca una grande esplosione di sangue, ma le permette di sferrare nuovi e potenti attacchi. Utilizzando il proprio sangue, Maria potenzia sia la katana che il pugnale del Rakuyo, con il sangue che sembra solidificarsi sulla lama. Ciò non solo incrementa il suo attacco, ma anche la portata dei suoi attacchi.

Quando a Lady Maria rimane solo un terzo di salute, levita a mezz'aria, provocando un'altra esplosione di sangue. Il suo Rakuyo viene nuovamente potenziato. Questa volta ai suoi attacchi si aggiunge il fuoco. Le sue lame non sembrano cambiare particolarmente, e rimangono identiche a come erano nella seconda fase. I veri cambiamenti vengono con i suoi attacchi, poiché ogni scia di sangue lasciata dai suoi attacchi prende fuoco ed esplode. Ora è quindi possibile venire colpiti due volte contemporaneamente, sia dal sangue che dal fuoco.

Bloodborne? 20151207225457BloodyRakuyo

Lady Maria brandisce il Rakuyo potenziato dal sangue nella seconda e terza fase.

Come i Fallimenti viventi, non ha un'elevata resistenza all'Arcano, quindi la Spada della Luna Sacra a due mani è molto efficace.

La maggior parte degli attacchi di Maria possono essere evitati schivando alla sua destra all'ultimo secondo. Molti dei suoi attacchi richiedono che si metta in posizione, dando tempo al cacciatore di muoversi o prepararsi. In caso contrario, una schivata al giusto tempismo mentre prepara un attacco può essere un po' più rischiosa, ma evita comunque che il cacciatore venga colpito.

Maria può essere stordita e scagliata a terra come gli altri cacciatori. L'Augure di Ebrietas è utile per gettarla brevemente al suolo, dando così al giocatore il tempo di tirare il fiato.

Note[]

  • Dopo aver sconfitto Lady Maria, il Set da caccia di Maria diventa disponibile presso i Messaggeri della vasca dell'Intuizione.
  • L'arma brandita da Maria, il Rakuyo, si trova nascosto in fondo a un pozzo nel Villaggio dei pescatori.
  • Maria lascia a terra il Quadrante celestiale una volta sconfitta. Esso permette di accedere al segreto celato dalla Torre dell'orologio astrale.
  • Con un livello di Arcano sufficiente, può essere gettata a terra dall'Augure di Ebrietas ripetutamente finché non muore.

Curiosità[]

  • È stata doppiata da Evetta Muradasilova nella versione inglese e da Jolanda Granato in quella italiano, entrambe le quali prestano la voce anche all'Automa nel Sogno del cacciatore.
  • Lady Maria ricorda moltissimo l'Automa, modellata probabilmente sulle sue sembianze da Gehrman. Curiosamente, anche la spilla di giraluna da lei indossata al collo è presente anche nel Set di automa, così come i motivi fioriti sugli abiti dell'Automa, il che rende ovvio che Maria fosse legata a quei fiori.
  • A differenza di altri boss umanoidi come Gehrman, Gascoigne nella prima fase e Micolash, non parla durante lo scontro ma solo durante il filmato iniziale.
  • La prima frase di Maria rivolta al Cacciatore è "I cadaveri vanno lasciati in pace". Benché sia possibile che si riferisca al fatto che il cacciatore si è avvicinato a lei mentre pareva morta, è anche probabile che stesse parlando del massacro compiuto al Villaggio dei pescatori e alla violazione del cadavere di Kos da parte sua e di altri cacciatori.
  • L'animazione di morte di Lady Maria una volta sconfitta è molto simile a quella di Gehrman. Entrambi allungano le braccia verso il cielo per poi collassare in uno sbuffo di polvere bianca, eseguendo quello che sembra essere il gesto Stabilisci contatto.
  • Il Set da caccia di Maria indossato da Lady Maria ha la resistenza al sangue più elevata dell'intero gioco, il che lo rende superiore al Set di Cainhurst e il Set da cavaliere. La ragione è anche logica, poiché è stato probabilmente realizzato a Cainhurst, come le altre due tenute.
    • Un altro dettaglio interessante che collega Cainhurst alla sua tenuta è il fatto che i suoi pantaloni hanno dei motivi che ricordano molto quelli sui pantaloni da cavaliere, mentre Maria ha i capelli legati da un laccio simile alla versione maschile della Parrucca da cavaliere. Inoltre, il suo abito mostra un mantello che ricopre solo il lato sinistro ed è avvolto da una piccola catena, come le tenute di Cainhurst e da cavaliere.
  • L'enorme orologio interno presente nell'arena di Lady Maria ha dei motivi familiari sui bordi. Esaminandolo più attentamente, è possibile notare che i simboli incisi intorno all'orologio sono Rune di Caryll. Alcune sono riconoscibili, mentre altre hanno simboli mai visti prima.
  • La versione del Rakuyo brandita da Lady Maria è diversa da quella disponibile per il giocatore. Il giocatore può brandire il Rakuyo originale, quello che si concentra sull'abilità rispetto al sangue poiché Maria non amava utilizzare le lame di sangue pur essendo imparentata con Annalise. Tuttavia, si sottintende che a un certo punto non sia più riuscita a tollerarlo e l'abbia gettato in un pozzo, sostituendolo con una Rakuyo dalla lama insanguinata, che è quello che appunto brandisce quando il giocatore la affronta. Le motivazioni di questa decisione non sono chiare, ma è possibile che desiderasse più potere, per vari motivi.
    • È bene non dimenticare però che anche lei ha contribuito al massacro nel Villaggio dei pescatori, e quindi quando i vecchi cacciatori hanno abbandonato il luogo del delitto, lei ha gettato la lama nel pozzo in preda al disgusto. Poiché il villaggio e i suoi abitanti sono stati trascinati nell'incubo quando è scattata la maledizione, è possibile che la lama acquisita sia quella vera, mentre invece quella che usa lei nello scontro è probabilmente una varietà dell'incubo.
  • Ha un'animazione speciale per l'attacco cruento, nella quale abbraccia il cacciatore e lo mette in posizione da sussurrargli qualcosa all'orecchio, per poi trafiggergli il petto con una mano.
  • È molto probabile che la lapide dove viene spesso vista pregare l'Automa, la stessa che conduce anche all'Incubo del cacciatore, appartenga a Maria, poiché anche nella Vecchia officina abbandonata si trova l'Osso di vecchio cacciatore, appartenuto a un'apprendista di Gehrman.
  • Stando ad alcuni dialoghi poi scartati, Maria sarebbe dovuta essere inizialmente viva e sarebbe stato possibile parlarle. Se non si decideva di ucciderla inizialmente, la si avrebbe poi trovata morta per mano di Simon e sarebbe stato solo allora possibile affrontarla nell'incubo.
    • Benché Maria inizialmente non fosse ostile, non sarebbe stato possibile procedere nel Villaggio dei pescatori senza sconfiggerla.
    • Il primo scenario nel quale Simon uccide Maria spiegherebbe perché è riuscito ad arrivare al Villaggio dei pescatori prima del giocatore. Nella versione attuale, è invece probabile che abbia trovato una via alternativa.
  • A differenza di quasi tutti i personaggi che il giocatore incontra, nella versione inglese Maria (come l'Automa) parla con un marcato accento slavo.

Colonna sonora[]

Lady Maria of the Astral Clocktower[]

https://youtu.be/i3bityYL1G8

Advertisement