Bloodborne Ita Wiki
Advertisement

Il Rinato (noto come The One Reborn nella versione inglese) è un boss obbligatorio apparso in Bloodborne.

Descrizione[]

Nato da un profano rituale Pthumeriano che ha sfruttato i corpi degli abitanti di Yharnam, il Rinato è un ammasso di corpi deformi e putrefatti fusi insieme per creare una mastodontica creatura non morta.

Ha un singolo e gigantesco busto umano che controlla l'intera creatura, benché le altre parti del corpo sembrino vive e indipendenti tanto quanto l'umanoide situato in cima al mostro.

Ha una particolare debolezza al fuoco e al fulmine, ma è resistente all'arcano.

Luogo[]

  • Piazza dell'avvento
    • Al termine della strada stracolma di cadaveri a Yahar'gul, villaggio invisibile.

Lore[]

Il Rinato sembra essere l'ultimo e presumibilmente fallito tentativo di compiere un esperimento profano a Yahar'gul con l'intenzione di elevare l'umanità allo stato dei Grandi Esseri.

Evocazioni[]

  • Disertore Antal: Brandisce un Piccone della Chiesa e può essere evocato di fronte all'ultimo carro prima dell'arena del boss.
  • Yamamura il nomade: Brandisce una Chikage e un Fucile perforante e può essere evocato solo se lo si ha ucciso nel DLC, se si ha equipaggiata la runa Impurità e se non si ha ucciso Valtr, maestro della Lega.

Strategia[]

L'arena del Rinato è un grande edificio simile a una cappella con due zone sopraelevate ai lati, pilastri accanto ad esse e due rampe di scale alle estremità. Le due zone sopraelevate sono collegate da un ponte con due spazi coperti. Ci sono sei Suonatrici di campanello in totale, tre per lato, e attaccheranno i cacciatori con proiettili arcani.

Per via della natura di questo scontro, è consigliato uccidere prima le Suonatrici di campanello, poiché sono sempre fuori dal campo visivo quando si combatte il Rinato al piano inferiore, anche se è bene fare attenzione agli attacchi di quest'ultimo.

Gli attacchi del Rinato sono piuttosto variegati, ma sono tutti molto prevedibili. Gli attacchi fisici includono un attacco in spazzata, dove solleva le braccia e spazza il terreno, un attacco dove indietreggia e colpisce ripetutamente il terreno agitando le gambe, e una testata, che usa spesso quando i giocatori sono al secondo piano. Solleverà inoltre il suo corpo per vomitare un mare di acido sul terreno.

Gli attacchi arcani che utilizza sono tutti proiettili e il primo è evidenziato proprio dalla figura umanoide che si piega in avanti con le dita illuminate o con una grande sfera rossa sopra la testa ed è un proiettile di parti del corpo. Il secondo fa piovere parti del corpo da sfere rosse che appaiono in cielo e traccia i cacciatori. Il terzo e ultimo è un attacco ad area che vede il corpo del Rinato illuminarsi.

  • Le armi potenziate con Carta infuocata o Carta del fulmine sono ottime.
  • Il Lanciafiamme può servire a infliggere più danni e permettere alla barra della resistenza di ripristinarsi nel caso il boss sia caduto a terra.
  • Quando il Rinato inizia a vomitare acido, spostarsi sulle scale per evitare di subire danni.
  • Le Suonatrici di campanello potenziano il boss e lanciano proiettili al giocatore. È suggerito trovare le scalinate agli angoli dell'arena e ucciderle una volta saliti al secondo piano. È bene attaccarle dai lati per evitare che cadano di sotto e rimangono in vita. Attenzione alla testata e ai proiettili.
  • Un attacco in caduta dal piano superiore può infliggere danni ingenti.
  • È possibile sferrare un attacco cruento se il boss viene fatto cadere a terra colpendo il torace umano.
  • È possibile agganciarlo in tre punti diversi.
  • I proiettili possono essere evitati schivando all'indietro quando appare una luce rossa.
  • Una strategia valida è attaccarlo ai lati. Il boss infliggerà danni ridotti con le gambe, usando calci e pedate, ma è possibile recuperarla attaccandolo.
  • Nascondersi dietro i pilastri o sulla scalinata può fornire tempo per curarsi.

Note[]

  • Sconfiggerlo permette di acquistare Pezzi di Pietra del sangue dai Messaggeri della vasca, per il prezzo di 20 Punti intuizione.
  • Lascia 3 Spine dorsali gialle quando sconfitto.

Curiosità[]

  • L'arena del boss e la posizione delle Suonatrici di campanello è quasi identico a quello del Cavaliere della Torre e dei suoi arcieri di Demon's Souls. Il punto debole del Cavaliere della Torre sono inoltre le gambe, e il Rinato è composto quasi interamente da gambe, il che è un probabile riferimento.
  • Il modo in cui il Rinato giunge nell'arena, discendendo da un portale creato dalla luna di Sanguesmunto, è molto simile a una nascita.

Colonna sonora[]

The One Reborn[]

https://youtu.be/RNiMosWCtzk

Advertisement