Bloodborne Ita Wiki
Advertisement

Il Figlio celeste (noto come Celestial Child nella versione inglese) è un nemico apparso in Bloodborne.

Descrizione[]

I Figli celesti sono piccole creature simili a lumache senza occhi visibili e con strane protuberanze che ne ricoprono il volto. Hanno un piccolo paio di appendici simili ad ali sulla schiena.

Ricordano leggermente Ebrietas, figlia del cosmo, il che fa intuire che possano essere collegati.

Sono fra i pochi Simili del cosmo di Bloodborne. Ciò significa che il Fulmine e gli attacchi in affondo sono piuttosto efficaci.

Strategia[]

I Figli celesti sono solitamente docili finché non minacciati e possono essere ignorati se il giocatore lo desidera. Si muovono molto lentamente e sono capaci di attaccare solo a corto raggio con testate e morsi. Tuttavia, i loro attacchi causano un'allarmante quantità di Follia e possono uccidere facilmente il giocatore se sottovalutati.

Con punti Intuizione sufficienti, i loro attacchi infliggeranno la Follia quasi istantaneamente, quindi è consigliato avere dei sedativi pronti.

Note[]

  • Possono lasciare delle conoscenze del folle, ma è estremamente raro. Così raro che molti non le ottengono a meno che non trascorrano molto tempo ad affrontarli o non siano fortunati.
  • Arianna darà alla luce un Figlio celeste non ostile una volta che il giocatore avrà sconfitto Micolash, signore dell'incubo.

Curiosità[]

  • È possibile intuire che siano il risultato degli esperimenti del Coro sugli orfani o alcuni figli di Grande Essere nati da esseri umani.
  • A Cathedral Ward superiore, appena a sinistra del cancello principale partendo dalla lanterna, ci sarà un gruppo di Figli celesti "non ostili". Una volta raggiunta la fine del sentiero inizieranno a "pregare" rivolti verso il Giardino dei giraluna.
  • È possibile che siano il risultato dei tentativi del Coro di dare a Ebrietas un figlio surrogato per farla smettere di piangere.
Advertisement