Bloodborne Ita Wiki
Advertisement

Il Chierico belva (noto come Cleric Beast nella versione inglese) è un boss opzionale apparso in Bloodborne.

Descrizione[]

Il Chierico belva è un'enorme creatura con delle orride corna deformi, il pelo arruffato e dall'aspetto emaciato, che emette ruggiti che sembrano grida di agonia. Pur apparendo emaciato e quasi scheletrico a prima vista, questo mostro è molto agile, dotato di una forza sovrumana e una salute considerevole. È uno dei primi boss che è possibile incontrare all'interno del gioco e il primo ad essere stato rivelato al pubblico durante lo sviluppo del gioco.

Luogo[]

  • Grande ponte
    • Al termine del ponte ricoperto di carcasse di Yharnam centrale.

Lore[]

Il Chierico belva deve il suo nome a una diceria secondo la quale i membri del clero di Yharnam si trasformano in questo mostro per via del sangue antico. Una volta sconfitto il Chierico belva, si viene ricompensati con lo Stemma da cacciatore con spada, la cui descrizione fa intuire che si trattasse di un membro della Chiesa della Cura e potenzialmente un cacciatore al servizio di Ludwig che ha ceduto alla piaga delle belve, trasformandosi in un mostro.

Oggetti lasciati[]

  • 4.000 Echi del sangue
  • +4 Punti intuizione (+1 per averlo trovato e +3 per averlo sconfitto)
  • Stemma da cacciatore con spada

Strategia[]

Il Chierico belva, come molte altre Belve, è debole ai danni da Fuoco e quelli Seghettati; ciò permette al giocatore di usufruire delle Molotov presenti nella zona, oltre a infliggergli più danni con due delle armi iniziali (in quanto seghettate). Il Chierico belva può essere messo in ginocchio attaccando la testa, lasciandosi così esposto a un Attacco cruento. È possibile esporlo sfruttando le Molotov o sparandogli ripetutamente in testa. Dopo averlo fatto barcollare in questo modo, il giocatore deve attendere che guarisca i suoi arti, come evidenziato da una breve animazione nella quale una flebile luce rosse avvolge il petto della belva.

La maggior parte degli attacchi del Chierico belva consistono in spazzate a corto raggio con il gigantesco braccio sinistro e in attacchi in salto dalla distanza. Possiede pochi attacchi che possono colpire alle sue spalle, quindi è consigliato stargli dietro per la maggior parte del tempo. Altrimenti, spingerlo a sferrare ripetutamente l'attacco in salto per poi colpirlo quando si riprende, pur non essendo molto efficiente, è sempre viabile.

Note[]

  • È il primo boss opzionale del gioco e spesso il primo vero boss nel quale i giocatori si imbattono, poiché molto più semplice da trovare di Padre Gascoigne.
  • Se il giocatore necessita di aiuto durante lo scontro, Padre Gascoigne può essere evocato come alleato al prezzo di un Punto intuizione. Può essere evocato vicino alla fontana, dove il Servo del cacciatore sta colpendo il cancello.
    • Se dopo aver ucciso Padre Gascoigne si accetta di collaborare con Alfred, cacciatore di Vilesangue, è possibile evocarlo in aiuto; il suo segno di evocazione si trova alla base dell'edificio a due piani che conduce al Grande ponte.
  • Uccidere il Chierico belva consente ai giocatori di bypassare il cancello chiuso a Cathedral Ward, evitando così tutta Old Yharnam, poiché lascia lo Stemma da cacciatore con spada, che sblocca a sua volta lo Stemma del capo cacciatore dal Messaggero della vasca. Con questo oggetto in loro possesso, i giocatori possono aprire il cancello.

Curiosità[]

  • Il Chierico belva appare in diversi trailer di Bloodborne.
  • Il tema del Chierico belva è lo stesso usato nel trailer di "Project Beast", seppur leggermente modificato. Quello riprodotto nel trailer era registrato con un sintetizzatore, mentre quello che si sente all'interno del gioco è stato riprodotto da un'orchestra.
  • Il ruggito del Chierico belva può essere udito brevemente dalla distanza all'inizio del gioco, quando il giocatore sale la prima scala che conduce alla lanterna di Yharnam centrale.
  • Il Chierico belva ha una forte somiglianza con il Windigo, una belva semi-umana della mitologia dei nativi americani che si dice sia stata posseduta da uno spirito dopo aver praticato il cannibalismo.
  • I palchi del Chierico belva, il suo enorme braccio sinistro, i suoi tratti animaleschi e il fatto che un tempo fosse un essere umano lo rendono sorprendentemente simile a Manus, Padre dell'Abisso, il boss finale del DLC Artorias of the Abyss di Dark Souls.
  • Similmente a diversi altri boss, il Chierico belva è privo di occhi.

Colonna sonora[]

Cleric Beast[]

https://youtu.be/cRGRSCAOqh4

Advertisement